Interventi per genitori separati - Abattimento canone di locazione

Mar, 17 Ottobre 2017
Interventi per genitori separati - Abattimento canone di locazione
Ufficio di riferimento

Termine presentazione domanda: scadenza: 20 dicembre 2017, ore 00:00.

 

INTERVENTI PER GENITORI SEPARATI  
 ABBATTIMENTO CANONE DI LOCAZIONE
 


 
Dal 20 aprile 2017 sino al 20 dicembre 2017 è aperto il bando "Abbattimento del canone di locazione per genitori separati".
L’ ATS di Brescia, che si occupa della raccolta delle domande riconosce dei contributi ai genitori separati/divorziati che soddisfano una serie di requisiti quali:

  • siano intestatari di contratto di locazione;
  • hanno l’obbligo di versamento dell’assegno di mantenimento per i figli in base a sentenza del giudice;
  • sono residenti in Lombardia da 5 anni continuativi;
  • hanno un ISEE in corso di validità uguale o inferiore a € 20.000;
  • sono genitori, dando priorità a quelli con figli minori o figli disabili;
  • non risultano beneficiari di contributi regionali per il recupero della morosità incolpevole e/o
  • non risultano assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà di Aler o dei Comuni;
  • non risultano titolari del diritto di proprietà, diritto di uso, usufrutto o di altro diritto reale di godimento di un’altra abitazione.
  • non sono stati condannati con sentenza passata in giudicato per reati contro la persona, tra cui gli atti persecutori di cui al decreto – legge 23 febbraio 2009, n. 11 (Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale, nonché in tema di atti persecutori) convertito, con modificazioni, dalla legge 23 aprile 2009, n. 38, nonché per i delitti di cui agli articoli 570 e 572 del codice penale.

Il contributo, erogato al genitore dalle Agenzia di Tutela del Territorio, è calcolato sulla base del canone annuo che risulta dal contratto di affitto in essere stipulato dal genitore stesso.  
Il contributo riconosciuto è differenziato ed è pari a:

  • 30% del canone di locazione per immobili a canone calmierato/concordato per un importo non superiore a € 2.000;
  • 30% del canone di locazione a prezzi di mercato annuo per un importo non superiore a € 3.000.

Per avere maggiori informazioni o per scaricare la documentazione inerente agli avvisi  è possibile consultare il sito dell’ATS di Brescia (www.ats-brescia.it) o è possibile rivolgersi all’U.O. Famiglia Infanzia Età Evolutiva ai seguenti numeri di telefono: 030.3839020/030.3839021 / 030.3839067
O al seguente indirizzo pec: territorio@pec.asst-spedalicivili.it

Etichette